galleriafoto

Ti trovi qui:

Home > Amministrazione trasparente > Organizzazione > Organi di indirizzo politico-amministrativo > Esonero da pubblicazione incarichi gratuiti

Esonero da pubblicazione incarichi gratuiti

Attenzione: apre in una nuova finestra. Stampa

Tutti gli incarichi degli organi di indirizzo politico-amministrativo dell'Ordine di Aosta sono attribuiti a titolo gratuito non prevedendo alcuna forma di compenso (Rif. PO 39/2017).


        Oggetto.• PO 39/2017 Trasparenza obblighi di pubblicazione

Con riferimento al quesito con il quale l'Ordine chiede di sapere se, con riferimento ad incarichi a titolo gratuito di consigliere dell'Ordine, nella sezione "Amministrazione trasparente" del sito istituzionale debbano essere pubblicati i curricula e le dichiarazioni inerenti alle cariche ricoperte presso enti pubblici o privati e gli incarichi svolti con oneri a carico della finanza pubblica per i quali sono stati percepiti compensi, si osserva quanto segue.

Il d.lgs. 97/2016 ha inserito nell'art. 14 del d.lgs. 33/2013, dopo il primo comma il seguente:

"1-bis. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati di cui al comma 1 per i titolari di incarichi o cariche di amministrazione, di direzione o di governo comunque denominati, salvo che siano attribuiti a titolo gratuito, e per i titolari di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, ivi inclusi quelli conferiti discrezionalmente dall'organo di indirizzo politico senza procedure pubbliche di selezione."

Pare evidente che l'esclusione operante nel caso in cui l'incarico/carica siano attribuiti a titolo gratuito è riferita all'intero primo comma dell'art. 14 e, quindi, a tutte le informazioni ivi richieste, compreso il curriculum, i dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti, nonché gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e indicazione dei compensi spettanti.

In tal senso è orientata anche la delibera ANAC n. 241 del 15 marzo 2017 recante le linee guida sull'attuazione dell'art. 14 del d.lgs. 33/2013, come modificato dall'art. 13 del d.lgs. 97/2016.